In evidenza

Matera, 'Gli strumenti di A.D.R. nel diritto positivo e vivente'

MATERA - Il prossimo 12 Gennaio, alle ore 17.30, presso la libreria Di Giulio a Matera (Via Dante Alighieri 61) si terrà l’incontro “Gli ...

venerdì 20 ottobre 2017

Bari, 'Il Recupero della Biodiversità Frutticola, Olivicola e Viticola Pugliese'

BARI - I prossimi 24 e 25 ottobre a Bari si terranno le giornate conclusive dei progetti incentrati sulle biodiversità pugliesi. Il convegno finale, martedì a partire dalle ore 9.00 presso il Salone degli Affreschi del Palazzo Ateneo dell’Università di Bari, intitolato “Il Recupero della Biodiversità Frutticola, Olivicola e Viticola Pugliese” sarà l’occasione per conoscere i risultati dei progetti integrati per la biodiversità Re.Ge.Fru.P., Re.Ger.O.P. e Re.Ge.Vi.P,. finanziati dalla Regione Puglia FEASR 2014/2020, Asse II – Miglioramento dell’Ambiente e dello Spazio Rurale – Misura 10.2.1.

La giornata del 24 ottobre, in particolare, sarà interamente dedicata alla discussione sul tema della biodiversità, tra interventi tecnici e diverse occasioni di confronto. La mattinata si dividerà in due sessioni, la prima dedicata alle relazioni introduttive, la seconda ai progetti per la biodiversità nello specifico. Nel pomeriggio avrà luogo una tavola rotonda dal tema “Recupero, conservazione e valorizzazione della biodiversità, criticità e prospettive”.

Il presidente di Confcooperative Puglia, Piero Rossi, prenderà parte alla tavola rotonda del pomeriggio: “Il recupero della biodiversità è essenziale per le nostre cooperative in un’ottica di crescita sostenibile ed economicamente vantaggiosa. La valorizzazione dei risultati ottenuti grazie ai Progetti Integrati, poi, è la via maestra per raggiungere diversi obiettivi: aumentare la qualità, diversificare la produzione e attirare i nuovi flussi di turismo interessati dal connubio tra tradizione ed enogastronomia”.

La giornata del 25 ottobre, invece, sarà dedicata alla visita al Centro Regionale di Conservazione del Germoplasma Frutticolo, Olivicolo e Viticolo di Locorotondo (BA) e al Parco delle Riserve Naturali Regionali Orientate del Litorale Tarantino di Manduria (TA).

La partecipazione al convegno e alla visite è libera ed aperta a chiunque ne sia interessato, previa registrazione alle attività da effettuarsi entro il 20 ottobre. E’ previsto anche un servizio navetta in partenza da Bari il 25 ottobre.

Per consultare il programma e registrarsi clicca qui.
http://www.fruttiantichipuglia.it/convegno-finale-il-recupero-della-biodiversita-frutticola-olivicola-e-viticola-pugliese/


Nessun commento:

Posta un commento